Foglia

Immagine

Durante la mia ultima visita alla molto lontana Isola Chimerica, mi sono imbattuta in una Foglia che mi ha ricordato di noi. Mi ha parlato in chiave di Sol, una lingua straniera (ma non estranea) che ti scorre dentro e ti scuote.

Allora ho preso la Foglia e ho accarezzato il suo stelo, come ho accarezzato il tuo ego tempo fa (te lo ricordi?). Poi si è alzato il vento e me l’ha strappata dalle mani, cantando la tua Ballata dell’Amore Fittizio in Mi minore, ogni nota una lettera d’adorazione.

Ho seguito la Foglia fino a inciampare nella tua ombra. Allora ho recitato per te, quella canzone dell’Illusorio Desiderio, meglio di quanto abbia mai fatto…e poi l’ho dimenticata.

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑