hai attraversato il fuoco delle estati
in ginocchio contro il grano
bruciando il colore dei tuoi capelli

hai viaggiato attraverso il fuoco
consumato, unito al calore
cosce come sbucciate

lamponi, punture salate
inalando profondamente la cenere della memoria
carbonizzando i polmoni per amore

e quando te ne sei andato
la stella gigante ti ha osservato
e voleva che scambiassi storie
ti ha riconosciuto
illuminando arcobaleni
sulle punte delle tue ciglia

hai trovato il mare
hai cantato per i tuoi ultimi giorni di ballo
un inno di sirena guizzante

nuotato dentro e fuori dai giorni
dal brume schiumoso
respirato l’acqua

per amore

c788190a21ec7ce6904d24ba64561344.jpg

Annunci