Mi dicesti che quando sarei diventata grande avrei capito
e alzai gli occhi e vidi il cielo, aeroplani di carta color pervinca
Ho allungato una mano e tracciato una linea per te
che girava tutto il mondo e tornava al tuo cuore saggio

così quando sarei stata più grande, e avrei capito,
sarei stata in grado di tornare al mio posto

con te.

Dicesti che i nostri mondi erano davvero distanti,
tu con i tuoi ricordi e io con i miei dolci sogni dorati.
Annuii e attorcigliai i capelli scompigliati
pensando che eravamo vivi insieme,
vicini.

Ti ho abbracciato e mi hai detto che ero grande. Una fantastica giostra colorata.
Sorridevi di sabato, ridevi a crepapelle. Hai voluto un aeroplano di carta color pervinca.

Sono più grande e capisco
che le linee tratteggiate si ingarbugliano o semplicemente spariscono e
avevi ragione quando dicevi che le cose non sono sempre così belle
come nella mia fantasia.

Disegnerò cose nuove per te e ti penserò ridendo
ad ogni giostra
perché so che hai trovato qualcosa di bello sui cui atterrare.

 

de49215eefde9e53cb8f720d1b2d63c0.jpg

a mio nonno

Annunci