Se il mondo è un libro, voglio leggerne tutte le pagine.

Memorizzare tutti i puntini sulle “i”
della faccia lentigginosa della Luna
Tracciare le increspature d’argento
sulla pagina di una spiaggia sassosa.

Contare le strofe ramate
attraverso la profondità degli alberi tremanti
Guidare sulla nave
di una similitudine baciata dal sole.

Aprire le finestre sul cielo spoglio
sul sospiro di nuvole in corsivo
Correre attraverso metafore
che spuntano dal terreno

Inclinare le vele di poesia
verso i continenti marini
Sprofondare nelle giungle
dove versi ornano gli alberi di pizzo.

Catturare i venti di verso libero
e le onde a rima aperta
Setacciare le ballate oceaniche
dove il tramonto accoglie la marea.

Studiare le gocce di scrittura
mentre ticchettano contro la strada
Dormire tra le pagine
della letteratura.

ba9df0dd7ca5e4dfd28799ae3a335c88.jpg

Annunci