Ok, ci siamo. Anche questo anno è passato con la solita fretta che contraddistingue questi ultimi 2000. Non so se è solo una mia impressione, ma davvero son tempi in cui non fai in tempo a dire “Buon annoooooo” che è già ferragosto.
Ora, io e MiniMe ci siamo presi una piccola pausa di riflessione, perciò sono rimasta indietro con gli auguri e ve li faccio ora, in ritardo: buon Natale! Spero che sia stato un giorno di meraviglia per ognuno di voi e che vi abbia lasciato quella piccola sensazione di magia da portare tutto l’anno.
Dicevo, pausa di riflessione. Poco liquido amniotico nella piscinetta naturale della creatura, quindi in casa. Ad annoiarci. Messi a riposo proprio nei giorni in cui avrei dovuto comprare i regali per tutti e perciò sono stata costretta a ripiegare su cioccolatini fatti a mano con gli stampini a forma di renna. Che sono stati apprezzati, logico, non si contraddice una donna incinta! E nel frattempo passavamo dal letto al divano e dal divano alla vasca da bagno, mentre Chico mi porgeva bottiglie d’acqua e tisane al caramello e banana (buonissime, giuro).
E grazie a questo bombardamento di liquidi ce l’abbiamo fatta a non immatricolarci a fine anno, eccoci ancora qua ad aspettare lunedì per vedere se MiniMe se ne può stare ancora al calduccio fino al 16 oppure dovrà presentarsi al mondo proprio all’inizio del nuovo anno.
A giudicare da come balla e tira direi che ha voglia di fare conoscenza con il fuori, ma è ancora tutto da vedere. Due settimane e lo incontreremo faccia a faccia, stento ancora a crederlo!

Quindi, ragazzi, ai nuovi inizi e che siano come li immaginate!

” Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guardarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.”

Elli Michler

0e43d1fca35e2d36c077431e187ff13e

Annunci