Ieri sera Chico e io stavamo sbracati sul divano belli tranquilli, pacifici. A un certo punto mi guarda e mi fa:
“Te l’ho detto che domani vengono i miei?”
Io lo guardo e probabilmente la mia faccia assume le sembianze delle fette biscottate della coopseitu.


Il fatto è che i suoi non sono esattamente le persone più angeliche del mondo. Suo babbo magari si salva, sta quasi sempre zitto a farsi i cavoli suoi quindi se apre la bocca e dice una fandonia lo perdoni anche, ma sua nonna se la batte con Crudelia Demon, tanto per intenderci.
No, non è una “signora di altri tempi” con la vena dura da contadina, è proprio…non mi viene un sinonimo di stronza. Della serie che è un miracolo che Chico e le sue sorelle non siano venuti su dei criminali, perché a me basta stare con lei cinque minuti che mi viene l’istinto omicida.
L’ultima novità, tanto per fare un esempio, è che dopo un battibecco ha bandito una delle nipoti da casa sua e ha appeso un cartello alla porta con scritto “vietato l’ingresso alle puttane”. Riferendosi ovviamente a mia cognata, che è fidanzata e convive da anni con lo stesso uomo.

Speriamo di sopravvivere.

Annunci