sono
da qualche parte
tra uragani di farfalle e tappeti di muschio
che si sfaldano tra le dita dei piedi

alberi che solcano il verde
dietro i vetri colorati
e orologi di denti di leone
che soffiano l’estate sulle cime innevate

contro le spalle e le montagne
le clavicole e le valli

Siamo solo storie
e io ho le mie da raccontare

se siamo fatti di miti
appendiamoci a corde di ali di libellula
fammi camminare sul fuoco rubato dal Monte Olimpo
permettimi di aprire la scatola di Pandora
fiamme di Fenice che lampeggiano viola e blu
potrò essere una ragazza che indossa la pelle di una regina

 

5ae7faa69c851e22c74272ff12835eec

Annunci