Stasera siamo fatti di fumo.

Siamo fatti di profondi pozzi di nostalgia e anni di attesa tra le nostre palpebre.
La terra non esiste stasera, e non c’è ruggine sotto le mie unghie, nessuna scheggia sotto i piedi.
Ci siamo solo tu ed io ai margini della città, dove i denti di leone soffiano le loro piume e si nascondono i mangiatori di fuoco. I nostri passi fanno scricchiolare l’erba, le stelle singhiozzano i nostri nomi.

Vivrai per sempre

sussurri, il tuo respiro caldo sulla mia guancia, il mio cuore batte così forte da sembrare un tuono contro le costole. Per sempre non può esistere se non viviamo affatto.
Cadiamo da ruote panoramiche, ci aggrappiamo a fili metallici. Siamo due diverse galassie riunite da un amore che ha l’odore di un’esplosione.
Ma questa sera mi ubriaco della sensazione di ciglia sulla mia pelle, di ali che battono veloci contro i denti.

Respiro il fumo, torno a sentire il pavimento.

Chris-Slabber

Annunci