la luna piena che sorge
annuncia
il loro tempo

pensieri vulnerabili
svegliano il corpo di lui
e quello di lei

nebbia
dal respiro
di due amanti

amano nella disperazione
prima dell’inverno
del loro distacco

ipnotizzati
dal contrasto delle dita di lui
e del profumo di lei

tengono il loro corpo
in armonia
in simmetria

senza parlare
movimenti aggraziati
senza pensare

suoni di pelle
dolci promesse
labbra di orchidea

la luna scura tramonta
dove lei poggia la sua testa
per poter sorgere ancora

Rudolf Bonvie - Dialog, 1973

Rudolf Bonvie – Dialog, 1973

Annunci