Cara Persona Che Odio,

non è colpa mia, è tua.
Devi saperlo.
E non posso sbagliarmi perchè questo, sai, implicherebbe che possa sbagliarmi.
É una cosa che non mi piace.

Potrebbe non essere colpa tua.
Lo penso e lo dico per sentirmi un po’ più gentile nei tuoi confronti, ma sai che non te lo meriti.
Mica lo faccio per te, dopo tutto.

Non è solo perchè hai sbagliato quella volta, o perchè ti sei dimenticata quella cosa.
Nemmeno perchè mi giudichi a tempo perso, dai.
É perchè io e te non siamo fatte per stare vicine,
le nostre auree o quant’altro non ce la fanno.
I nostri colori si mescolano in un discutibile piastriccio color cacca.

Ho cercato il compromesso, non mi pare che tu l’abbia recepito.
Dovresti proprio imparare ad arrivare a un compromesso, davvero.
Comunque sia, non preoccuparti per questo, nessun’accusa,
però voglio farti sapere che non mi dispiacerebbe se la terra ti inghiottisse.

Conclusione: sono fantastica.
Più fantastica di te.

Con amore,

la Persona Che Odi

Annunci