Mi ricordi una ninna nanna in inverno, cantata come un segreto, una bellissima canzone destinata a pochi ma che vorrei cantare al mondo intero.

Sei come i fuochi d’artificio in estate, ma non effimero come loro, bensì incandescente in eterno.

Sei la calma che si diffonde quando mi sfiori le guance, il solletico delle tue dita che danzano sulle mie palpebre.

I tuoi occhi mi scaldano nell’aria del mattino, quando il freddo morde le nostre labbra rosee, e mi perdo nella costellazione del tuo sguardo.

Sei la prova che c’è della magia nel mondo.

Sei tu, questo è sufficiente.

59ba7688b77162d58d73fbc669c4076e

Annunci