Oggi è 
spalle scaldate dal sole,
le tue dita tra le mie,
brezza fresca.
Le mie gambe 
appiccicate alla sedia di plastica verde,
i nostri corpi fusi,
sguardi profondi.
I pini ondeggiano, 
il gelato ti ha colorato la lingua di blu.

Camminiamo lungo le onde, avevo nostalgia della sabbia fresca e umida, dell’acqua salata che brucia sui graffi. Ti ho aspettato tanto.
“Non voglio dimenticare”, ti dico. Tu sorridi i tuoi occhi si chiudono, come un tramonto: lentamente, calando lungo il cielo del tuo volto. Il sole è così lontano, ma tu sei qui e penso che l’amore non è solo tormento, come mi hanno detto. 
Passerà l’estate, arriverà l’autunno.
Saremo ancora qua, per sempre, in un attimo eterno di felicità.

Immagine

Annunci