Tag

, , , , ,

Potrei raccontare una qualsiasi storia, mi conosci. Potrei scrivere un romanzo su una foglia che cade, ma non posso parlarti del colore dei tuoi occhi. Non so come ma è così, non posso spiegarti. Il fatto che non è un colore, è un luogo.
I tuoi occhi sono come…Parigi. Te la ricordi Parigi e di quando si mise a piovere nel bel mezzo di una bella giornata di sole? Non avevamo ombrelli e ci siamo rifugiati sotto l’arco di un portone; tu mi dicesti che era un momento magico e ti sei messo a cantare “É la pioggia che va”.
Nei tuoi occhi così incomprensibili c’è vita e luce e giochi d’acqua, ma anche un po’ di tristezza. Quel tipo di tristezza felice, che va insieme alla speranza.
Immagine

Annunci