Tag

, , , ,

Immagine

Se ti scrivessi una ninna nanna con versi di chiaro di luna, respiri nebulosi e un coro di battiti cardiaci, ti addormenteresti con questa melodia nelle tue mani? 

Mi sveglio la notte e guardo i lampioni fuori dalla mia finestra, nella tranquillità della nebbia umida. Mi sdraio rabbrividendo e desiderando che la pioggia passi in fretta, che le mie palpebre non siano così fredde. E intanto fantastico sulle tue ciglia e i tuoi discorsi.
Mi piace il modo in cui la tua clavicola sporge sotto al collo, poggiando sulle spalle un po’ sfuggenti. Qualcuno deve averle appoggiate lì di fretta, perchè non le ha spinte abbastanza in fondo. Immagino mani creatrici che ti assemblano e penso che mi piacerebbe averti costruito io, per fare un passo indietro e sorridere alla mia arte.
Ho l’abitudine di chiudere gli occhi quando mi avvicino a te, chissà perchè. Mi chiedo se te ne sei accorto, mi chiedo se ti chiedi se mi sono accorta che sorridi troppo spesso, che non dormi abbastanza e che mangi troppo zucchero. 
Se tu fossi la luna io sarei il respiro notturno dei tuoi crateri, se fossi la sabbia sarei il moto ondoso che sommerge i tuoi granelli d’oro. 
Scrivo lettere d’amore nella mia mente, ma quando provo a farle uscire dalla bocca diventano un pasticcio di parole inventate che significano cose che non riesco a dire. Questo lo sai, perchè mi conosci e mi accetti per quella che sono, timida romantica. Non mi chiedi di parlare, respiri accanto al mio orecchio e mi spieghi l’amore.

E quando la pioggia cade,
Ricordati di me, in tutti i tutti sogni.

Perchè l’aria è ferma
E piena di nebbia.

E quando arriva la pioggia,
Sogna di me, e delle giornate di sole.
Pensa a tutto quello che è il nostro passato.

Perchè il cuore si stringe,
Ed è pieno di paura.

E quando la pioggia va,
Danza alla luce del sole, come facciamo sempre.
Lascia che le ore scivolino via.

Perchè la gioia è tutto ciò
Che questa vita può dare.

 

Annunci