Il fumo sale dal tombino, l’oscurità avvolge una figura. Appoggiato ad un muro di mattoni incrinati, sente i suoi passi rimbalzare come sulla Luna. 

Una musica umida sale da un seminterrato, un sax geme il suo blues. Le sue labbra, un rosso fiore, bisbigliano un silenzioso addio al suo orecchio. Un brillante scivola lungo la sua guancia e riflette il tempo piovoso, là fuori. 

Una valigia aspetta sul letto, gli occhi nelle foto seguono il suo incamminarsi.   

“É una nuova alba

É un nuovo giorno

É una nuova vita

Per me

E mi sento bene”

Image

Photo by Bert Hardy

Annunci