Blu

Lei era atea e lui un musicista. Credevano nel mondo, nelle conquiste che l’umanità aveva ottenuto, nelle infinite fonti di conoscenza. É una situazione incredibile, pensò, passandosi le mani tra i capelli scuri.
Lei credeva nel blu, il suo colore preferito, e lui pensava che lei avesse bisogno di più cose in cui credere.
Assaporò la salsa di mirtilli, mentre lei gli leggeva poesie e composizione classiche e tutte le loro rilevanti conclusioni. Fissava il cielo, le nuvole passare strascicandosi e disperdendosi; il suo vestito blu profumava di camomilla e tulipani e si era sistemata una gerbera gialla fra i capelli. Poggiò la testa sul suo grembo, sentendola respirare dolcemente.
Lei chiese Perché mi ami?
Egli rispose Perché mi ami?
E lei disse Perché mi dai qualcosa da amare.
Ed egli disse Perché hai bisogno che qualcuno ti ami.
La maestosità del cielo nella campagna, la tarda sera di Dicembre, sembrava cancellare i loro problemi e le loro stranezze. Lei gli disse che voleva mangiare prugne e zucchero, perché le ricordavano l’infanzia, quando la vita tutto aveva senso, anche il volo degli uccelli e il bombire delle api.
La trovò sulla collina, abbracciata alle sue ginocchia, a fissare il verde viso delle colline e gli alberi sporgenti con angoli strani, i raggi ramati del tramonto attraverso i rami.
Si sedette, le diede prugne e zucchero. Voglio che tu sappia che la vita è ancora e sempre degna di essere vissuta, le disse, come quando mi dicesti Io credo. Sospirò, il viso nascosto nel petto di lui, e lacrime calde le aprirono il cuore.

20131201-232944.jpg

3 risposte a "Blu"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: