Ho scoperto che a Halloween tornano davvero i fantasmi. Non ti regalano dolcetti però. Fanno la loro apparizione, ululano qualche parola e tornano da dove sono venuti. Tu resti sdraiata nel letto senza prendere sonno, il battito cardiaco un po’ sincopato, una lacrima involontaria che ti riga lo zigomo, a chiederti perchè siano tornati, cosa significassero quelle parole. Vogliono comprensione? Perdono? E tu puoi dargli ciò che vogliono? Sì, puoi farlo, riesci a comprendere forse il motivo per cui sentivano il bisogno di sussurrare al tuo orecchio con quel loro fiato gelido, gli dici che possono tranquillizzarsi ora, che stai bene. Eppure lo sai, non potrai mai lasciarli andare.

Annunci